Loredana, di madre in figlia, una storia di lavoratrici "Made in Italy" - Corbelli 1958
Loredana, di madre in figlia, una storia di lavoratrici “Made in Italy”

Loredana ha uno stile tutto suo; sempre al passo con le novità, attraverso se stessa racconta la sua passione per la moda, esprimendo ogni giorno il suo lato femminile grazie ai suoi outfit semplici, ma ricercati, mai troppo seri né troppo stravaganti, sempre attenta a quel dettaglio che può fare la differenza. La passione di … Continua a leggere Loredana, di madre in figlia, una storia di lavoratrici “Made in Italy”

Loredana ha uno stile tutto suo; sempre al passo con le novità, attraverso se stessa racconta la sua passione per la moda, esprimendo ogni giorno il suo lato femminile grazie ai suoi outfit semplici, ma ricercati, mai troppo seri né troppo stravaganti, sempre attenta a quel dettaglio che può fare la differenza.

La passione di Loredana per il lavoro è contagiosa, la giornata finisce quando il lavoro è terminato e questo è il suo punto di forza! Una collaboratrice instancabile e versatile su cui poter fare sempre affidamento.

La sua carriera prende il via da ragazzina mentre osserva la mamma che aggiunta in casa le tomaie per i sandali; vedendola lavorare inizia ad incuriosirsi a questa “arte dell’assemblaggio”, dove a partire da molti pezzi, pelle, fodere, nastrini, occhielli, fibbie, ricami, nasce infine una tomaia.

Una volta apprese le basi di questo lavoro, decide di perfezionare la sua manualità formandosi in una grande aggiunteria, dove conoscerà più da vicino l’artigianalità ed i segreti del mestiere che nel futuro le saranno di grande utilità. Raggiunta la qualifica professionale, una nuova opportunità le permetterà di compiere un altro importante balzo in avanti, accettando il ruolo di addetta al controllo qualità, cucitrice di campioni e di prototipi presso un calzaturificio della Lucchesia.

Loredana si aggiunge al nostro team nel 2004. Arriva da noi dopo una decisione che è stata lunga e ponderata, essendosi trovata davanti ad un bivio importante, che l’ha portata a dover scegliere fra l’opportunità di lavorare presso un brand di fama internazionle a Firenze e quella di rimanere in zona; per una serie di motivi e considerazioni personali opta per la nostra proposta e non se ne pente!

Le viene affidata la direzione del reparto aggiunteria, dove vengono eseguite principalmente tutte le fasi per la messa in produzione dei modelli, con procedimenti controllati al millimetro per ottenere un prodotto di alta qualità. Il risultato, dopo questa fase, è una tomaia pronta per il montaggio della calzatura.

La maggior parte dei modelli Corbelli vengono cuciti qui in azienda dal nostro team tutto al femminile.  Nella foto Leonella che lavora alla piastra da stiro.

Il suo grazie a chi lo rivolge? In primis, all’adorata Mamma, che con semplicità le ha permesso di iniziare a comprendere il valore del lavoro, un lavoro fatto con passione, con soddisfazione e che le ha concesso di mantenere sempre la sua autonomia, un lavoro del quale non potrebbe fare a meno. L’altro grazie lo deve alla frequentazione che ha avuto con gli stylist incontrati nelle varie aziende, che le hanno permesso di osservare da vicino la nascita di una calzatura a partire da un disegno e seguire le fasi successive di realizzazione di una scarpa, capendo passo per passo cosa ci sia dietro.

La sua esperienza testimonia che l’artigianato rappresenta una preziosa opportunità di realizzazione professionale per i giovani, sia donne che uomini, purché ci si accosti a questo settore con rispetto, umiltà ed un desiderio profondo di conoscenza.

Ecco la domanda sul futuro, dove si vede Loredana fra 10 anni? Sorride soddisfatta e non esita a dire che a tempo debito vorrà senz’altro godersi la meritata pensione, viaggiando accompagnata dal suo amato Roberto. Continuerà sicuramente ad essere una vera fan di Corbelli, seguendo l’evoluzione e tutte le novità attraverso il sito ed i social, in qualsiasi momento e da qualsiasi latitudine 🙂

Grazie Loredana!

 

Condividi

Lascia un commento

Your email address will not be published.

TOP